Sportello
 
ACCONCIATORE
  • FORMA GIURIDICA

La scelta della forma giuridica è molto importante e dipende dal volume di affari previsto e dalla presenza o meno di collaboratori e di soci.

A) DITTA INDIVIDUALE

La ditta individuale è costituita dal solo titolare, che non intende avvalersi di collaboratori.

B) IMPRESA FAMILIARE

Nell’impresa familiare il titolare si avvale della collaborazione di uno o più familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo grado, figli adottivi e naturali) con i quali costituisce un’impresa familiare.

C) SOCIETA’ DI PERSONE

Quando l’attività viene svolta da due o più soci ed il volume d’affari iniziale è piuttosto contenuto, la forma giuridica da preferire è la società di persone, nella quale prevale l’elemento soggettivo (soci) su quello patrimoniale (capitale). Caratteristica di questa forma societaria è la responsabilità illimitata di tutti (società in nome collettivo) o di parte dei soci (il socio accomandatario nella società in accomandita semplice), che rispondono degli obblighi sociali anche con il proprio patrimonio e solidalmente tra loro (ciascun socio è responsabile interamente, ad eccezione del socio amministratore, che è responsabile anche in proprio). La società è obbligata alla tenuta di registri e di contabilità fiscale.

D) SOCIETA’ DI CAPITALI

Quando l’attività imprenditoriale è caratterizzata da un capitale di una certa entità ed eventualmente dalla presenza di soci, la forma giuridica più adatta è la società di capitali, in particolare quella a responsabilità limitata, che può essere costituita da uno o più soci. La società è responsabile solo nei limiti del capitale sottoscritto. L’amministratore è responsabile anche in proprio delle obbligazioni che contrae. Il capitale minimo previsto dalla legge è di 10 mila euro e di tale somma si deve versare il 25% presso una banca. La società è obbligata alla tenuta di registri e di contabilità fiscale.