Sportello
 
PANETTIERE

Il panettiere è un artigiano che produce il pane e i prodotti da forno sia manualmente, sia utilizzando appositi macchinari e strumentazioni.

Saper dosare gli ingredienti, seguire e conoscere i tempi e le modalità di produzione del pane, dalla fermentazione della pasta alla cottura, e applicare le tecniche di panificazione, sono tra le principali competenze richieste al panettiere. Egli può ricorrere a impastatrici, macchine per mescolare, stampi, stanze per la lievitazione, forni e bilance, per creare e commercializzare i suoi prodotti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie dettate dalla legge.

Il panificatore deve essere in ottima salute e possedere una buona capacità di resistenza a ritmi di lavoro intensi e con orari notturni.

Per svolgere il mestiere di panettiere, oltre a conoscere le tecniche di preparazione, di cottura e di conservazione dei prodotti da forno, nonché le modalità di confezionamento e la normativa sull’indicazione degli ingredienti, occorre possedere specifiche competenze tecnico-professionali inerenti alle caratteristiche merceologiche di tali prodotti, alle strutture, agli impianti (sia di cottura, sia di distribuzione), alle attrezzature tecniche.

E’ fondamentale, inoltre, conoscere e applicare la normativa sulla sicurezza degli alimenti e dei luoghi di lavoro ed avere nozioni di storia della panificazione, con particolare riferimento alle tipicità del territorio.

La creatività e la conoscenza dei principi nutrizionali degli alimenti potranno essere di ausilio per offrire una gamma di prodotti in linea con le richieste di un mercato in evoluzione e di una clientela sempre più orientata al consumo consapevole e diversificato, diretto alla salvaguardia della salute, del gusto e del benessere.